Psicologia & Psicoterapia

Chi si rivolge per la prima volta ad un/a psicologo/a  con fatica riesce ad anticiparsi quale potrà essere il percorso nel dettaglio. La scelta di rivolgersi ad un professionista è mossa da un disagio a volte più, a volte meno definito, proprio per questa frequente nebulosità è necessario rivolgersi ad un professionista fidato che possa indicare il percorso nel modo più chiaro e pragmatico possibile.

In Psicoterapia l’obiettivo generale è favorire il processo di cambiamento verso una prospettiva il più funzionale possibile alla persona che chiede aiuto.
Il mio metodo Terapeutico è Cognitivo-Interazionista, un approccio basato sulla molteplicità e la pluralità, sia nei termini epistemologici che metodologici.  Varie sono le possibilità di lettura della realtà a seconda del contesto culturale di riferimento e del sistema di significato che si utilizza per leggerla e costruirla. Vari sono i metodi utilizzabili dal professionista per aiutare il cliente ad adottare una visione diversa da quella che gli genera disagio. Il metodo interazionista si avvale di tecniche e strumenti derivanti da vari approcci: dialogico, narrativo, strategico, fenomenologico, interculturale.

L’obiettivo ultimo è quello di perseguire il cambiamento su  molteplici livelli: cognitivo, comportamentale, relazionale, nel sistema dei significati e degli schemi.
Lo psicoterapeuta interviene, generando nuove possibilità di visione e di azione per perseguire il cambiamento.  Il metodo utilizzato è focalizzato sulla risoluzione del problema in tempi brevi.
Quali percorsi? Non tutti i casi necessitano di un intervento psicoterapeutico, a volte sono sufficienti infatti pochi incontri per cambiare prospettiva rispetto ad un problema, altre volte invece un primo colloquio accurato può rivelare la necessità di intraprendere un percorso più esteso.
Gli obiettivi del percorso vengono pianificati e condivisi insieme al terapeuta, in modo tale che il cliente sia sempre parte attiva all’interno del trattamento.
Oltre la Psicoterapia: Counselling e Sostegno Psicologico.
Le consulenze ed il sostegno psicologico si caratterizzano per la brevità degli interventi e per il carattere non terapeutico degli stessi. Le consulenze psicologiche possono essere richieste da persone singole, coppie o gruppi che condividono la medesima situazione. Solitamente i percorsi di sostegno sono richiesti per una fase di cambiamento di vita, in momenti di disagio o in cui è complicato prendere una decisione. La durata e la frequenza degli incontri può variare in base agli obiettivi del percorso.
Non si esclude che un incontro di consulenza o un breve percorso di sostegno possa essere l’inizio di un percorso terapeutico, in tal caso il professionista ed il cliente definiranno insieme gli obiettivi ed il progetto di psicoterapia.

AMBITI DI INTERVENTO
Ansia
Attacchi di Panico
Disturbi “Psico-Somatici”
Depressione
Disturbi nella gestione delle emozioni
Problemi di Coppia
Problemi nelle relazioni familiari
Problemi nelle relazioni in ambito lavorativo
Problemi relativi all’immagine di sé
Problemi nel rapporto con il cibo
Disagio nell’affrontare il cambiamento
Difficoltà scolastiche
Difficoltà nell’accettazione di una diagnosi medica
Problemi correlati alla gestione della malattia oncologica e neurologica
Sostegno ai care giver di malati oncologici e neurologici
Promozione del benessere

Contattaci

L'invio di questo modulo, implica il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy
flunkibanner